20/11/2018
Corso per la tutela del patrimonio Sacro-artistico

Dopo il felice esito della scorsa stagione, conclusasi nel mese di giugno u.s. che aveva visto una buona e attenta partecipazione di persone appartenenti anche alle forze dell’Ordine, professionisti e privati cittadini, tutti interessati alla frequenza del corso di preparazione sulla tutela e conservazione dei Beni Culturali di natura sacra, ecco che in questi giorni riparte la campagna di adesioni per la nuova edizione che inizierà il prossimo 28 novembre, presso la caserma del Comando provinciale dei Carabinieri di Piazza Vittorio Veneto in Alessandria, alle ore 14,30. 

Con il fondamentale supporto e sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria infatti, riprenderanno le lezioni totalmente gratuite tenute dal Delegato vescovile e Direttore dell’Ufficio diocesano per i Beni Culturali diac. prof. Luciano Orsini, alle quali potranno partecipare tutti coloro che ne avessero interesse e intenzione. Molti hanno già dato l’adesione per il contenuto nozionistico del loro non comune e ricco bagaglio d’informazioni sui temi dell’arte, e sulla sensibilità per la conservazione di un immenso patrimonio che potrebbe se ben evidenziato, fare il vanto della nostra nazione. Il corso, la cui frequenza non prevede alcuna particolare preparazione precedente,  è realizzato grazie al sostegno della Fondazione bancaria locale che nella persona del suo Presidente dottor Pier Angelo Taverna, ancora una volta, si distingue per la capacità di sintonizzarsi su tematiche di estrema attualità e che realizzano il corredo professionale, non solo per gli appassionati ma anche per chi ha il compito di tutelare un tesoro che ci è stato affidato perché fossimo capaci di trasmetterlo alle future generazioni. Le lezioni si svolgono con cadenza settimanale a partire da novembre e dureranno fino al giugno 2019,  si svolgeranno presso la Cattedrale di Alessandria o presso i locali del Comando provinciale Carabinieri gentilmente concesso, senza escludere che alcune, di particolare interesse specifico, saranno tenute presso altri locali, allo scopo attrezzati; La frequenza è totalmente gratuita. 

 L’ufficio Beni Culturali diocesano da queste pagine, anche a nome di coloro che hanno già fruito e dei futuri partecipanti al corso, esprime e rinnova il cordiale ringraziamento alla Fondazione C.R.A. e al Comando provinciale dei Carabinieri, per la sempre squisita disponibilità che consente di aggiungere un importante tassello alla sensibilità per la scoperta dell’arte delle nostre contrade. 

Per informazioni e adesioni, è possibile contattare direttamente il Delegato vescovile 340 1280335 – 0131 940163 – 0131 512235 ed anche presentandosi direttamente il 28 novembre p.v. alle ore 14,30 al Comando Carabinieri. Si segnala che per esigenze di svolgimento delle lezioni, i posti sono limitati ed è quindi necessario affrettarsi.