Marzo 2018

 

Giovedì 1 Marzo

Viola – Feria

 

Ger 17, 5-10 Maledetto chi confida nell’uomo; benedetto chi confida nel Signore

Sal 1 Beato l’uomo che confida nel Signore                   

Lc 16, 19-31 Nella vita, tu hai ricevuto i tuoi beni, e Lazzaro i suoi mali; ma ora lui è consolato, tu invece sei in mezzo ai tormenti

 

Venerdì 2 Marzo

Viola – Feria

 

Gn 37, 3-4.12-13a.17b-28 Eccolo! È arrivato il signore dei sogni! Orsù, uccidiamolo!

Sal 104 Ricordiamo, Signore, le tue meraviglie

Mt 21, 33-43.45-46 Costui è l’erede. Su, Uccidiamolo!

 

Sabato 3 Marzo

Verde – Feria

 

Mic 7, 14-15.18-20 Il nostro Dio viene a salvarci

Sal 102 Misericordioso e pietoso è il Signore

Lc 15, 1-3.11-32 Questo tuo fratello era morto ed è tornato in vita

 

Terza Settimana del Salterio

 

Domenica 4 Marzo

Terza Domenica di Quaresima – Viola

 

Es 20, 1-17 La legge fu data per mezzo di Mosè

Sal 18 Signore, tu hai parole di vita eterna

1Cor 1, 22-25 Annunciamo Cristo crocifisso, scandalo per gli uomini, ma, per coloro che sono chiamati, sapienza di Dio

Gv 2, 13-25 Distruggete questo tempio e in tre giorni lo farò risorgere

 

Lunedì 5 Marzo

Viola – Feria

 

2Re 5, 1-15a C’erano molti lebbrosi in Israele, ma nessuno di loro fu purificato se non Naaman, il Siro

Sal 41 e 42 L’anima mia ha sete di Dio, del Dio vivente

Lc 4, 24-30 Gesù come Elia ed Eliseo è mandato non per i soli giudei

 

Martedì 6 Marzo

Viola – Feria

 

Dn 3, 25.34-43 Accoglici, Signore, con il cuore contrito e con lo spirito umiliato

Sal 24 Ricordati, Signore, della tua misericordia

Mt 18,21-35 Se non perdonerete di cuore, ciascuno al vostro fratello, il Padre non vi perdonerà

 

Mercoledì 7 Marzo

Viola – Feria

Sante Perpetua e Felicita, martiri – Memoria facoltativa

 

Dt 4, 1.5-9 Osserverete le leggi e le metterete in pratica

Sal 147 Celebra il Signore, Gerusalemme

Mt 5, 17-19 Chi insegnerà e osserverà i precetti, sarà considerato grande nel regno dei cieli

 

Giovedì 8 Marzo

Viola – Feria

S. Giovanni di Dio, religioso – Memoria facoltativa

 

Ger 7, 23-28 Questa è la nazione che non ascolta la voce del Signore, suo Dio

Sal 94 Ascoltate oggi la voce del Signore: non indurite il vostro cuore

Lc 11, 14-23 Chi non è con me, è contro di me

 

Venerdì 9 Marzo

Viola – Feria

S. Francesca Romana, religiosa – Memoria facoltativa

 

Os 14, 2-10 Non chiameremo più dio nostro l’opera delle nostre mani

Sal 80 Io sono il Signore, tuo Dio: ascolta la mia voce

Mc 12, 28b-34 Il Signore nostro Dio è l’unico Signore: lo amerai

 

Sabato 10 Marzo

Viola – Feria

 

Os 6, 1-6 Voglio l’amore e non il sacrificio

Sal 50 Voglio l’amore e non il sacrificio

Lc 18, 9-14 Il pubblicano tornò a casa giustificato, a differenza del fariseo

 

Quarta Settimana del Salterio

 

Domenica 11 Marzo

Quarta Domenica di Quaresima – Rosa o Viola

 

2Cr 36, 14-16.19-23 Con l’esilio e la liberazione del popolo si manifesta l’ira e la misericordia del Signore

Sal 136 Il ricordo di te, Signore, è la nostra gioia

Ef 2, 4-10 Morti per le colpe, siamo stati salvati per grazia

Gv 3, 14-21 Dio ha mandato il Figlio perché il mondo si salvi per mezzo di lui

 

Lunedì 12 Marzo

Viola – Feria

 

Is 65, 17-21 Non si udranno più voci di pianto e grida di angoscia

Sal 29 Ti esalterò, Signore, perché mi hai risollevato

Gv 4, 43-54 Va’, tuo figlio vive

 

Martedì 13 Marzo

Viola – Feria

 

Ez 47, 1-9.12 Vido l’acqua che usciva dal tempio, e a quanti giungerà quest’acqua porterà salvezza

Sal 45 Dio è per noi rifugio e fortezza

Gv 5, 1-16 All’istante quell’uomo guarì

 

Oggi ricorre l’anniversario (2013) della elezione del Papa Francesco; si ricordi la circostanza nella preghiera dei fedeli

 

Mercoledì 14 Marzo

Viola – Feria

 

Is 49, 8-15 Ti ho stabilito come alleanza del popolo per far risorgere la terra

Sal 144 Misericordioso e pietoso è il Signore

Gv 5, 17-30 Come il Padre risuscita i morti e dà la vita, così anche il Figlio dà la vita a chi egli vuole

 

Giovedì 15 Marzo

Viola – Feria

 

Es 32, 7-14 Desisti dall’ardore della tua ira

Sal 105 Ricordati di noi, Signore, per amore del tuo popolo

Gv 5, 31-47 Vi è già chi vi accusa: Mosè, nel quale riponete la vostra speranza

 

Venerdì 16 Marzo

Viola – Feria

 

Sap 2, 1a.12-22 Condanniamolo ad una morte infame

Sal 33 Il Signore è vicino a chi ha il cuore spezzato

Gv 7, 1-2.10.25-30 Cercavano di arrestare Gesù, ma non era ancora giunta la sua ora

 

Sabato 17 Marzo

Viola – Feria

S. Patrizio, Vescovo – Memoria facoltativa

 

Ger 11, 18-20 Come agnello mansueto che viene portato al macello

Sal 7 Signore, mio Dio, in te ho trovato rifugio

Gv 7, 40-53 Il Cristo viene forse dalla Galilea?

 

Prima Settimana del Salterio

 

Domenica 18 Marzo

Quinta Domenica di Quaresima – Viola

 

Ger 31, 31-34 Concluderò un’alleanza nuova e non ricorderò più il peccato

Sal 50 Crea in me, o Dio, un cuore puro

Eb 5, 7-9 Imparò l’obbedienza e divenne causa di salvezza eterna

Gv 12, 20-33 Se il chicco di grano caduto in terra muore, produce molto frutto

 

Lunedì 19 Marzo

S. Giuseppe, sposo della B.V. Maria

Bianco – Solennità

 

2Sam 7, 4-5a.12-14a.16 Il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre

Sal 88 In eterno durerà la sua discendenza

Rm 4,13.16-18 Egli credette, saldo nella speranza contro ogni speranza

Mt 1, 16.18-21.24a Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore

 

Martedì 20 Marzo

Viola – Feria

 

Nm 21, 4-9 Il nostro Dio viene a salvarci

Sal 101 Signore, ascolta la mia preghiera

Gv 8, 21-30 Avete innalzato il Figlio dell’uomo, allora conoscerete che Io Sono

 

Mercoledì 21 Marzo

Viola – Feria

 

Dn 3, 14-20.46-50.91-92.95 Dio ha mandato il suo angelo e ha liberato i suoi servi

Sal: Dn 3, 52-56 A te la lode e la gloria nei secoli

Gv 8, 31-42 Se il Figlio vi farà liberi, sarete liberi davvero

 

Giovedì 22 Marzo

Viola – Feria

 

Gn 17, 3-9 Diventerai padre di una moltitudine di nazioni

Sal 104 Il Signore si è sempre ricordato della sua alleanza

Gv 8, 51-59 Abramo, vostro padre, esultò nella speranza di vedere il mio giorno

 

Venerdì 23 Marzo

Viola – Feria

 

Ger 20, 10-13 Il Signore è al mio fianco come un prode valoroso

Sal 17 Nell’angoscia t’invoco: salvami, Signore

Gv 10, 31-42 Cercavano di catturarlo, ma egli sfuggì dalle loro mani

                                                      

Sabato 24 Marzo

Viola – Feria

 

Ez 37, 21-28 Farò di loro un solo popolo

Sal: Ger 31, 10-12b.13 Il Signore ci custodisce come un pastore il suo gregge

Gv 11, 45-56 Per riunire insieme i figli di Dio che erano dispersi

 

Giornata di preghiera e di digiuno in memoria dei missionari martiri

 

Domenica 25 Marzo

Domenica delle Palme e della Passione del Signore – Rosso

 

Commemorazione dell’ingresso del Signore in Gerusalemme

Mc 11, 1-10 Benedetto colui che viene nel nome del Signore

 

Messa:

Is 50, 4-7 Non ho sottratto la faccia agli insulti e agli sputi, sapendo di non restare confuso

Sal 21 Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?

Fil 2, 6-11 Cristo umiliò se stesso, per questo Dio lo esaltò

Mc 14, 1 – 15, 47  La passione del Signore

 

Oggi non si celebra la solennità dell’Annunciazione del Signore. Quest’anno sarà spostata al 9 aprile

 

Azione liturgica

 

Is 52, 13-53 Egli è stato trafitto per le nostre colpe

Sal 30 Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito

Eb 4, 14-16; 5, 7-9 Cristo imparò l’obbedienza e divenne causa di salvezza per tutti coloro che gli obbediscono

Gv 18, 1 – 19, 42 Passione del Signore

 

Lunedì 26 Marzo

Lunedì della Settimana santa – Viola

 

Is 42, 1-7 Non griderà, né farà udire in piazza la sua voce

Sal 26 Il Signore è mia luce e mia salvezza

Gv 12, 1-11 Lasciatela fare, perché essa lo conservi per il giorno della mia sepoltura

 

Martedì 27 Marzo

Martedì della Settimana Santa – Viola

 

Is 49, 1-6 Io ti renderò luce delle nazioni

Sal 70 La mia bocca, Signore, racconterà la tua salvezza

Gv 13, 21-33.36-38 Uno di voi mi tradirà  … Non canterà il gallo, prima che tu non m’abbia rinnegato tre volte

 

Mercoledì 28 Marzo

Mercoledì della Settimana Santa – Viola

 

Is 50, 4-9 Non ho sottratto la faccia agli insulti e agli sputi

Sal 68 O Dio, nella tua grande bontà, rispondimi

Mt 26, 14-25 Il Figlio dell’uomo se ne va, come è scritto di lui; ma guai a quell’uomo dal quale il Figlio dell’uomo viene tradito

 

Giovedì 29 Marzo

Giovedì della Settimana Santa – Bianco

 

Messa del Crisma

Is 61, 1-3a.8b-9 Il Signore mi ha consacrato con l’unzione

Sal 88 Canterò per sempre l’amore del Signore

Ap 1, 5-8 Cristo ha fatto di noi un regno, sacerdoti per il suo Dio e Padre

Lc 4, 16-21 Lo Spirito del Signore è sopra di me: per questo mi ha consacrato con l’unzione

 

INIZIA IL TRIDUO PASQUALE

 

Messa “Cena del Signore”

Es 12, 1-8.11-14 Prescrizioni per la cena pasquale

Sal 115 Il tuo calice, Signore, è dono di salvezza

1Cor 11, 23-26 Annunciate la morte del Signore

Gv 13, 1-15 Li amò sino alla fine

 

- Con questa messa inizia il triduo pasquale: fa memoria di quell’ultima cena in cui il Signore Gesù, nella notte in cui veniva tradito, amando sino alla fine i suoi che erano nel mondo, offrì a Dio Padre il suo corpo e sangue sotto le specie del pane e del vino e li diede agli apostoli e comandò loro di farne offerta.

- I misteri che soprattutto richiama: l’istituzione dell’eucaristia, dell’ordine sacerdote e il comando della carità fraterna.

- Questa messa nella cena del Signore è un momento forte per riscoprire come l’eucaristia sia il centro della vita cristiana per la Chiesa e per il singoli fedeli.

- Si celebra nelle ore vespertine, nel tempo più opportuno per la comunità. Tutti i presbiteri possono concelebrare, anche binando.

- Al Gloria risuonano le campane che poi taceranno fino al Gloria della veglia pasquale. L’organo suona soltanto per sostenere il canto.

- La lavanda dei piedi, facoltativa, significa il servizio e la carità di Cristo, che venne per servire.

- Alla processione delle offerte, al canto dell’inno “Dov’è carità e amore” possono essere presentati i doni per i poveri, frutto della penitenza quaresimale.

- La processione per portare il SS. Sacramento al luogo della reposizione – un tabernacolo chiuso, non a forma di sepolcro e non con l’ostensorio – si svolge terminata l’orazione dopo la comunione.

- Sostare in adorazione al SS. Sacramento è l’invito che ne consegue.

 

Terminata la messa l’altare della celebrazione viene spogliato e davanti alle immagini dei Santi non si accendono le lampade

 

Venerdì 30 Marzo

Venerdì Santo “Passione del Signore” – Rosso

 

- In questo giorno, in cui Cristo nostra pasqua è stato immolato, la Chiesa con la meditazione della passione del suo Signore e con l’adorazione della croce commemora la sua origine dal fianco di Cristo e intercede per la salvezza di tutto il mondo.

- Sono proibite le celebrazioni dei sacramenti, eccetto la penitenza e l’unzione degli infermi. Le esequie si fanno senza canto e senza suono. La comunione si dà solo durante la celebrazione liturgica.

 

Azione liturgica

 

Is 52, 13-53 Egli è stato trafitto per le nostre colpe

Sal 30 Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito

Eb 4, 14-16; 5, 7-9 Cristo imparò l’obbedienza e divenne causa di salvezza per tutti coloro che gli obbediscono

Gv 18, 1 – 19, 42 Passione del Signore

 

- Tre sono i momenti della celebrazione: liturgia della parola, adorazione della croce, comunione eucaristica.

- L’orario, i testi e i canti dei pii esercizi, via crucis, processioni, devozioni siano in armonia con lo spirito liturgico e si rispetti la superiorità dell’azione liturgica

 

È giornata mondiale per le opere della Terra santa: con preghiere e colletta

 

Sabato 31 Marzo

Sabato Santo

 

- Oggi la Chiesa sosta presso il sepolcro del Signore meditando la sua morte, la discesa agli inferi e aspettando nella preghiera e nel digiuno la sua risurrezione.

- L’immagine del Cristo crocifisso o deposto nel sepolcro o della Vergine addolorata possono essere esposte in chiesa.

Oggi non si celebra l’eucaristia né altri sacramenti, eccetto la penitenza e l’unzione degli infermi

La comunione ai malati può essere data solo come viatico