PASTORALE DELLA CARITÀ

CARITAS DIOCESANA

MIGRAZIONI

  

Via delle Orfanelle, 25

Tel. - Fax 0131 253119 

email caritas@diocesialessandria.it

 

-

Delegato Vescovile per la Pastorale della Carità: Mons. Massimo Marasini

Direttore CARITAS: Giampaolo Mortara 


Segreteria: Barbara Casu 


SERVIZIO PER LE MIGRAZIONI

Via Vescovado, 3

Responsabile: don Valerio Bersano



O.N.L.U.S. OPERE GIUSTIZIA E CARITÀ

Via delle Orfanelle, 25 - Tel. - Fax 0131 253119

email caritas@diocesialessandria.it

Presidente: Marco Santi

 

 

ASSOCIAZIONE

SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE ED EMERGENZE

Via delle Orfanelle, 25 - Tel. - Fax 0131 253119 

Presidente: Francesca Bravi

_________________________________________________________________________________

Incontro, Ascolto, Servo - Corso per operatori della carità

-


-

_________________________________________________________________________________

Dona La spesa



-

Discernimento comunitario per operatori della carità

-

_________________________________________________________________________________

NEWS

Caritas, bando per assegnazione di Orti solidali

Convocata la Consulta per il servizio alla carità

Notizie dalla Caritas Diocesana

Lions e Unicredit donano furgone a Caritas

Le difficili sfide della carità


Presentato il Report Caritas 2014

Caritas fest 2015 - 13 giugno 2015

Non di solo pane

"2° Caritas fest"

Caritas fest: quando è perché


Emergenza pasta alla Caritas


9 aprile 2015

Presentato il Bilancio 2015


18 marzo 2015

Incontro sul tema dei Servizi di ospitalità


25 febbraio 2015

Incontro sul tema delle Caritas parrocchiali

La forza degli anni - Riflessione sugli anziani

LA CONSULTA DIOCESANA PER LA PASTORALE DELLA CARITA'

17 dicembre 2014

Per operatori e volontari riprendono i

CORSI DI FORMAZIONE

dal 22 ottobre 2014


INCONTRO 26 NOVEMBRE



________________________________________________________________________________________


REPORT CARITAS 2014-15

Presentato sabato 13 giugno il Report Caritas 2014 - Opere e progetti 2014-15.

Dopo il saluto mons. Vescovo ha voluto sottolineare l'importanza che la Caritas riveste in questi difficili momenti e la necessità di istituire in Alessandria una Consulta di cui mons. Marasini sarà presidente e che avrà il compito di coordinare le varie organizzazioni che si occupano di carità e di coordinarle verso le necessità che si presenteranno. Mons. Massimo Marasini, Delegato Vescovile per la Pastorale della Carità ha presentato i principi e le motivazioni dell’agire in Caritas; il Dott. Giampaolo Mortara, direttore Caritas di Alessandria ha incentrato il suo intervento sulla Caritas diocesana e sui progetti che si andranno a realizzare prossimamente.

Di seguito è possibile scaricare il Report.
-

Presentato il Report Caritas 2014


________________________________________________________________________________________

CARITAS FEST 2015

-

-

________________________________________________________________________________________

clicca per leggere le testimonianze dell'incontro

CARITAS START - LA CARITA' NON SI FERMA MAI


________________________________________________________________________________________

CARITAS START
Sabato 20 settembre 2014

La Caritas diocesana invita tutti i volontari del servizio mensa ad un incontro di condivisione, sabato 20 settembre presso la sede Caritas di via delle Orfanelle.
-

-




________________________________________________________________________________________

UNA MANO PER LA SCUOLA
Sabato 13 settembre 2014


Caritas Diocesana organizza per sabato 13 settembre una raccolta straordinaria a favore della scuola: "Una mano per la scuola".


-

-


________________________________________________________________________________________

clicca per leggere le testimonianze della festa

CARITAS FEST


________________________________________________________________________________________

CARITAS FEST

Sabato 21 giugno

-

-
________________________________________________________________________________________


Giovedì 10 aprile ore 18

clicca per scaricare

Povertà e riscatto nella storia

Incontro formazione Operatori Caritas

________________________________________________________________________________________


REPORT CARITAS 2013-14

Presentato giovedì 13 marzo il RAPPORTO CARITAS - Opere e progetti 2013-14. Dopo il saluto di Mons. Vescovo e delle autorità, Mons. Massimo Marasini, Delegato Vescovile per la Pastorale della Carità ha presentato i principi e le motivazioni dell’agire in Caritas; il Dott. Gianpaolo Mortara, direttore Caritas di Alessandria ha incentrato il suo intervento sulla Caritas diocesana: organizzazione e progetti; il Prof. Marco Santi, Presidente di “Opere, giustizia e carità” onlus, i servizi verso la persona.

Di seguito è possibile scaricare il Report.
-
clicca per scaricare

________________________________________________________________________________________


Caritas Informa - Emergenza Freddo 2014


Dal servizio guardaroba si segnala l'urgente necessità di reperire giacconi invernali e maglioni soprattutto per uomo.

Tali capi possono essere recapitati direttamente nella sede diocesana della caritas ubicata in Alessandria, v. delle Orfanelle 25, con possibilità di parcheggio interno.
Si ringrazia qualora si volesse diffondere l'appello tramite vostri mezzi d'informazione.
 
scheda informativa su guardaroba:
 
 

LA DISTRIBUZIONE INDUMENTI

Referenti: GIANPIERA LUPANO – SILVIA PONZANO

Telefono: 0131/253119

ORARI:      lunedì mattina 9 – 11 / pomeriggio 14 -16

                   Giovedì mattina 9 – 11 / pomeriggio 14 -16

                   Sabato mattina 9 – 11

 

Quasi ogni giorno, una o più persone si recano in Caritas per consegnare abiti usati, coperte, calzature. Tutto questo materiale viene selezionato pazientemente dai volontari e distribuito agli utenti in un locale debitamente attrezzato.

Per il ritiro degli indumenti il centro è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12 (il lunedì e il giovedì anche il pomeriggio dalle 14 alle 16); la distribuzione viene fatta tre volte la settimana su appuntamento (lunedì, giovedì al pomeriggio e sabato al mattino), mentre l’attività di cernita e riordini del vestiario è svolta negli orari di chiusura.

Nel 2013 ha accolto 882 persone a cui ha distribuito oltre 30.000 capi di vestiario. L’incidenza maggiore si ha nei mesi invernali (novembre - marzo) ma anche nei mesi di giugno e luglio in quanto molti stranieri chiedono richiedono indumenti da inviare nei rispettivi paesi di origine.

Alcuni capi di vestiario vengono inoltre donati a favore dei detenuti alessandrini

Recentemente il guardaroba si è trasferito nella ex palestra della struttura con maggiore capienza e agio per le operatrici.

 
 
Si ricorda inoltre che per ottenere interviste o notizie sui servizi caritas siete pregati di rivolgervi direttamente al sottoscritto tramite questa email oppure contattandomi al 380 3032357.
Grazie.
 
mons. Massimo Marasini
Delegato Vescovile per la Pastorale della Carità della Diocesi di Alessandria

________________________________________________________________________________________

Prospetto orario CARITAS

PRIMI APPUNTI PER UNA PASTORALE DELLA CARITAS



________________________________________________________________________________________


I SERVIZI CARITAS 

 

Premessa: la caritas si fa carico di quelle realtà d’accoglienza e prima necessità che nessuna parrocchia potrebbe organizzare da sola .Le relative strutture richiedono la presenza di operatori qualificati e retribuiti,insieme a quel nobile ed indispensabile volontariato. Poiché è evidente quanto le risorse siano limitate rispetto alle necessità complessive, spesso tante richieste, pur legittime, non possono essere esaudite. Naturalmente i sacerdoti e le comunità parrocchiali sono chiamati a farsi carico secondo coscienza del fratello bisognoso, soprattutto se risiede nel proprio territorio.

Nel prospetto che segue sono indicati i principali servizi offerti. L’indigente dovrebbe prima transitare dal Centro d’ascolto per poi essere indirizzato dove è più opportuno. Esperienza insegna che la necessità di sopravvivere delle persone indigenti spesso le porta a ricorrere all’esposizione travisata di situazioni e bisogni finalizzata alla ricerca diretta di denaro contante. Nella piena comprensione ed accoglienza dell’individuo diventa doveroso un attento discernimento affinchè non si abusi dell’aiuto offerto.

Si raccomanda di non indirizzare il bisognoso se non alla caritas, negli orari sotto specificati.

 

 

 

SERVIZI ALLA PERSONA

CARITAS DIOCESANA DI ALESSANDRIA

 

L’elenco dei servizi alla persona attivi presso la sede della Caritas diocesana, di Via delle Orfanelle 25:

 

IL CENTRO DI ASCOLTO

Referente: BOZZA SILVIA

 

ORARI: lunedì, martedì, giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00

Telefono: 0131/253119

 

Il Centro di ascolto offre uno spazio di ascolto, dialogo e orientamento per le persone in difficoltà; risponde a situazioni di emergenza e opera, in collaborazione con gli altri servizi del territorio, a creare percorsi di uscita dal disagio. Attraverso di esso l’indigente viene indirizzato agli altri servizi.

 

 

 

 

 

IL DORMITORIO MASCHILE, Via Mazzini 85, Alessandria

Referenti: VALFUSI STEFANO, RAIMONDI STEFANO

 

ORARI: tutti i giorni dalle 20 alle 8

Telefono 0131/227315

Ammissioni presso Caritas martedì/giovedì dalle 9 alle 11

 

La struttura consente di trovare non solo un riparo per la notte ma anche un momento di accoglienza e convivialità a molti uomini italiani e stranieri.

Periodo di permanenza in struttura 15 giorni consecutivi.

 

 

L’OSTELLO FEMMINILE

Referente: SILVIA BOZZA

 

Accesso tramite Centro di Ascolto Telefono: 0131/253119

 

La casa di accoglienza per donne in difficoltà consente di accogliere sette/otto donne maggiorenni, senza dimora in condizione di grave rischio sociale e sanitario, che non dispongono di risorse di ospitalità nella loro rete naturale o di servizi istituzionali a carattere sociosanitario di pronta accoglienza.

 

 

LA MENSA “TAVOLA AMICA”

Referente; FODDAI LUCIA

 

Telefono: 0131/253119

 

La mensa è aperta 365 giorni l’anno per il pranzo, orario 10.30-11.30.

Offre un pasto caldo a 60/70 persone, italiani e stranieri, uomini e donne, giovani e anziani che si trovano nell’impossibilità di provvedere autonomamente ad uno dei bisogni fondamentali dell’uomo.

Dal lunedì al sabato orario 17-18.30 è attiva per la cena la Mensa dei Cappuccini, con ingresso da v. Gramsci.

 

 

LA DISTRIBUZIONE INDUMENTI

Referenti: GIANPIERA LUPANO – SILVIA PONZANO

 

Telefono: 0131/253119

 

ORARI:      lunedì mattina 9 – 11 / pomeriggio 14-16

                 Giovedì mattina 9 – 11 / pomeriggio 14-16

                 Sabato mattina 9 – 11

 

E’ un servizio che vive esclusivamente grazie alla generosità della popolazione alessandrina e al lavoro di un gruppo di un volontarie che si fanno carico delle selezione e della distribuzione dei capi di abbigliamento.

 

________________________________________________________________________________________

 

La Caritas è l’organismo pastorale istituito per promuovere la testimonianza della carità della comunità ecclesiale diocesana e delle comunità parrocchiali, in forme adeguate ai tempi e ai bisogni, per uno sviluppo integrale dell’uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con funzione pedagogica.

È poi strumento ufficiale della Diocesi per la promozione e il coordinamento delle iniziative caritative e assistenziali.

La Caritas ha il compito di coltivare nella comunità cristiana il senso della carità e l’impegno a tradurlo in interventi concreti,promuovere, sostenere ed armonizzare l’attività caritativa delle Parrocchie e delle associazioni; mantenere rapporti con le Istituzioni civili preposte ad attività socio-assistenziali; indire, organizzare e coordinare interventi nelle diverse situazioni di emergenza; promuovere studi e ricerche su bisogni e risorse e favorire la formazione degli operatori pastorali della carità; promuovere e sostenere il volontariato; coltivare l’attenzione ai problemi dello sviluppo dei Paesi del Terzo mondo, e, quindi, promuovere le opere in suo favore; in particolare con iniziative volte a favorire l’educazione alla pace e alla solidarietà tra i popoli e a promuovere l’obiezione di coscienza e l’Anno di volontariato sociale e il Servizio civile in genere, formando, in collaborazione con la Pastorale giovanile e gli altri ambiti interessati, i giovani impegnati in queste esperienze.

La caritas, d’intesa con il Vicariato per la pastorale, mantiene rapporti con le Istituzioni civili preposte ad attività socio-assistenziali, in atteggiamento di collaborazione e di servizio, e può intervenire, a nome della Diocesi, a incontri pubblici e partecipare ad iniziative e a organismi che si occupano dei temi di sua competenza. Eventuali convenzioni e accordi possono essere sottoscritti in accordo con il Vescovo. Al’interno della Caritas un settore si occupa anche della pastorale dei Migranti con il compito di promuovere lo studio del fenomeno immigratorio e il suo monitoraggio; una concreta accoglienza con interventi di aiuto, di coscientizzazione e di coinvolgimento dell’intera comunità cristiana; l’evangelizzazione degli immigrati; la formazione degli operatori delle strutture ecclesialio che si interessano del fenomeno migratorio; l’attuazione di più adeguati provvedimenti da parte dell’autorità civile.





***** NEWS E INIZIATIVE *****


PROPOSTA ALLE PARROCCHIE PER "CENA FESTIVA MENSA CARITAS"

 

Che cosa: 

offrire e vivere il momento della cena festiva insieme ai bisognosi che ferialmente 

affollano la Mensa caritas ( dai 60 ai 90 coperti). 

 

Scopo di fondo: 

Coinvolgere e sensibilizzare le persone alla solidarietà concreta e operosa. 

 

Quando: 

la domenica, orario previsto ore 16.30 – 19.30. 

 

Dove: 

sede caritas, con possibilità parcheggio interno… 

 

Modalità: 

variabili. Si può pensare di preparare un primo o un secondo presso il punto cucina 

ivi esistente, oppure portare il necessario solo da scaldare oppure approntare altri 

alimenti già disponibili ecc. Il servizio consisterebbe nel: preparare, servire, 

sparecchiare e pulire ( magari coinvolgendo tutti i presenti). 

 

La squadra: 

sarebbe sempre presente un operatore che conosce la struttura. La composizione dei 

volontari può variare dalle 5 unità, funzionali solo al servizio mensa, oppure si 

può pensare di dividere la cena insieme ai presenti con un gruppo più ampio. 

Data la collocazione serale è meglio pensare a persone adulte, uomini e donne miste; 

i ragazzi possono accompagnare. 

 

Obiettivo: 

costituire una turnazione di almeno sedici realtà parrocchiali in modo da essere 

impegnati una volta massimo ogni quattro mesi. Se siamo di più è meglio… 

 

Come partecipare? 

Informazioni e disponibilità chiamando don Massimo al cell. 380 3032357 oppure 

Gianpaolo Mortara al 377 7074434. ( prima aderite meglio è!) 

________________________________________________________________________________________

Incontri di formazione operatori Caritas 2014


Clicca per scaricare

La Fede operosa


Date e programmi degli incontri

 

Giovedì 9 gennaio 2014

Ludopatia

l’illusione di una ricchezza che ti lascia sempre più povero

 

Giovedì 13 febbraio 2014

Il consumo compulsivo

quando il desiderio  dell’avere inaridisce l’essere

 

Giovedì 13 marzo 2014

Famiglie in disagio

solidarietà e responsabilità del percorso affettivo

 

Giovedì 10 aprile 2014

Dalla crisi epocale alla virtù nel quotidiano

speranza cristiana verso il futuro

 

Giovedì 8 maggio 2014

Ai piedi della Madonna della Salve

una chiesa madre dei poveri…

 

________________________________________________________________________________________


INAUGURAZIONE NUOVO DORMITORIO FEMMINILE - DICEMBRE 2013


Donne ed emarginati: Una casa di accoglienza e nuovi progetti

Caritas diocesana in campo con persone e progetti per essere, davvero, al fianco del prossimo. E lo fa con una nuova casa di accoglienza femminile, più ampia e adeguata alle esigenze sempre crescenti rispetto alla precedente, e una vera e propria task force contro l’emergenza freddo. “Facciamoci vicinissimi – sollecita il vescovo Guido Gallese – agli altri. Compattiamoci nell’amore, come serve soprattutto nei momenti di crisi, non solo economica, cogliendo i segni positivi di azioni concrete, di cui la comunità alessandrina è capace”. Il Tavolo tecnico delle povertà ha inaugurato in spalto Marengo 37, nei locali messi a disposizione dall’Asl, l’ostello femminile, che da alcune settimane ha già otto ospiti, una con il figlio di poche mesi. Non solo un ricovero per la notte ma, con il tempo, una vera e propria struttura operativa 24 ore su 24, dove trovare anche opportunità di lavoro – per esempio nella lavanderia professionale che si trova all’interno. Una struttura realizzata grazie al contributo di Comune, Provincia, Cissaca, Associazione ‘Correre per…’, Consulta femminile, ‘Nico93’, Comunità San Benedetto al Porto, Opere di giustizia e carità, cooperativa sociale Coompany&, Lions, Fondazione Social e Cassa di Risparmio di Alessandria. Quest’ultima, oltre a coprire con altri i costi di gestione per tre anni, sostiene l’emergenza freddo, come già negli ultimi due anni. “E così – spiega Marco Santi, presidente associazione Opere di Giustizia e Carità – è stato possibile ampliare da 20 a 66 i posti letto per l’accoglienza degli uomini al dormitorio Caritas in via Mazzini; sostenere le famiglie disagiate che rischiano di perdere la casa; assistere gli emarginati più gravi”. A tutti gli alessandrini, oltre al ringraziamento per quanto sempre fatto, l’invito a continuare la collaborazione di solidarietà partecipata, portando coperte, abiti, cibo a lunga conservazione. “Con tutti loro – rimarca Santi – il lavoro sarà davvero di squadra e i risultati daranno soddisfazioni che fanno bene, ripagando degli sforzi”.   

-

clicca per vedere il video

https://www.youtube.com/watch?v=JI82niG1F5w

________________________________________________________________________________________


Diocesi di Alessandria  -   Soggiorno Borsalino  -  Comunità di Sant’Egidio

 

Aiutaci a preparare il Natale 2013
 molti hanno bisogno di aiuto,  tutti abbiamo bisogno di aiutare 

Cena di Natale

Al Soggiorno Borsalino con anziani e amici per strada 
alla presenza del Vescovo Mons. Gallese

 

 

Chiunque lo desideri può contribuire a preparare e servire alla festa

 

Occorrono REGALI NUOVI, utili agli anziani e alle persone che vivono per strada perché ogni invitato alla cena di Natale ne abbia uno personalizzato

Punto di raccolta:

Via Gramsci 8 (locali Cappuccini)

ogni mercoledì dalle ore 17,30 alle 20 e dalle 21 alle 22

 

 

Per informazioni e adesioni:

Comunità di Sant’Egidio - Ilaria 347 2499313 o Francesco 347 2499309

santegidio.alessandria@gmail.com - www.santegidio.org

 

 

 

 

 

 

 _______________________________________________________________________________________